Involtini di pesce spada in agrodolce


chef Maurizio Bosotti


Preparare lo sciroppo agrodolce facendo caramellare lo zucchero e aggiungendo poi l’aceto.

Mettere a bagno in acqua calda l’uvetta, tostare i pinoli in padella.

Togliere la crosta al pan carré, passarlo al setaccio, far rosolare dell’olio con dell’aglio schiacciato e aggiungere il pane passato.

Tagliare 30 fettine sottili di pesce spada e utilizzare tutto ciò che rimane tritato a mano per fare una farcia insieme all’uvetta ammollata, ai pinoli, al pane, all’uovo, al prezzemolo e aggiustare di sale e pepe.

Formare degli involtini con all’interno la farcia fermandoli con l’aiuto degli stuzzicadenti come per degli spiedini.

Mondare e affettare sottilmente i cipollotti, tagliare e lavare la scarola. Far appassire con un goccio d’olio i cipollotti, aggiungere la scarola e alzare la fiamma.

Aggiungere lo sciroppo agrodolce.

Far scaldare una teglia da forno, aggiungere un goccio d’olio e far rosolare da entrambe le parti gli involtini, metterli in forno a 200° per 10/15 minuti.

Se necessario bagnare di vino bianco. Riscaldare la scarola e aggiungere l’uvetta e i pinoli.

Porre sul piatto la scarola e adagiarvi gli involtini di spada.


Ingredienti


Per 10 persone

  • 2000 g pesce spada
  • 10 fette di pan carré
  • 120 g uvetta
  • 75 g pinoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • 70 g prezzemolo tritato
  • 1 mazzo di cipollotti
  • 700 g scarola
  • 100 ml aceto bianco
  • 50 g zucchero
  • 150 ml vino bianco
  • Un uovo
  • 150 g olio extra vergine d’oliva
  • Sale e pepe

Dolci al cucchiaio

sabato 21 settembre 2019

Scopri

Paste al forno

giovedì 26 settembre 2019

Scopri

Menù di autunno a bassa temperatura…e altre nuove tecnologie

giovedì 3 ottobre 2019

Scopri