Torta salata con scarola, olive e tartare di salmone


chef Danilo Angé


Per la pasta: lavorare le due farine con il burro ammorbidito, il sale e l’acqua, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, avvolgere in pellicola trasparente e lasciare riposare per un’ora in frigorifero.

Rosolare l’aglio in camicia in una padella con l’olio, il peperoncino e le acciughe, eliminare l’aglio, unire la scarola a julienne e le olive.

Salare, pepare e portare a cottura, stendere su una placca e raffreddare.

Lavorare la ricotta, unire il composto di scarola, il pecorino grattugiato e sistemare di sale e pepe.

Stendere la pasta dello spessore di 3 mm, foderare due tortiere precedentemente imburrate, riempire con il composto di scarola e cuocere in forno a 170°C per 35 minuti.

Privare il salmone delle lische e della pelle, tagliarlo a piccoli cubetti, aggiungere il finocchietto tritato, la scorza del limone grattugiata, sale, pepe e olio.

Tagliare la torta di scarola a fette ed accompagnare con la tartare di salmone.


Ingredienti


Per 10 persone

  • 1,5 kg di scarola
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino piccante
  • 80 gr di acciughe dissalate
  • 150 gr di olive taggiasche snocciolate
  • 600 gr di ricotta di pecora
  • 80 gr di pecorino grattugiato
  • 800 gr di filetto di salmone
  • 1 mazzetto di finocchietto
  • 2 limoni
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • 600 gr di farina 00
  • 200 gr di farina integrale
  • 400 gr di burro
  • 2 dl di acqua
  • sale

Le stagioni in cucina: radicchio e funghi

mercoledì 25 ottobre 2017

Scopri

Interpretando i grandi chef: Gualtiero Marchesi

venerdì 10 novembre 2017

Scopri

Menù d’autunno con le nuove tecniche

mercoledì 15 novembre 2017

Scopri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *