Risotto, pere, cacio e pepe


chef Danilo Angé


Portare a bollore il vino con la scorza e il succo dell’arancia, i chiodi di garofano, la cannella e lo zucchero, unire le pere sbucciate, cuocere per circa 15 minuti, lasciare raffreddare, filtrare il vino e farlo ridurre a fuoco basso fino ad ottenere una consistenza mielosa.

Sbucciare lo scalogno, tagliarlo a julienne, disporlo in una piccola casseruola, coprirlo di olio, cuocere a fuoco basso per 15 minuti, lasciare raffreddare, filtrare e conservare l’olio.

Grattugiare metà pecorino e tagliare quello rimasto a lamelle.

Tostare il riso con l’olio aromatizzato allo scalogno, coprire con il brodo vegetale, cuocere per circa 10 minuti, unire metà pere tagliare a piccoli cubetti, portare a cottura, togliere dal fuoco, mantecare con il burro, il parmigiano e il pecorino grattugiato. Versare il riso nei piatti di portata, completare con le pere rimaste tagliate a fettine, le scaglie di pecorino e la riduzione di vino.


Ingredienti


Per 10 persone

  • 800 gr di riso carnaroli
  • 100 gr di scalogno
  • 400 gr di pere non troppo mature
  • 6 dl di vino rosso
  • 1 arancia
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 stecca di cannella
  • 50 gr di zucchero
  • 100 gr di pecorino stagionato
  • brodo vegetale
  • 100 gr di parmigiano
  • 80 gr di burro
  • pepe nero in grani
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Risotti con le verdure

martedì 12 settembre 2017

Scopri

Pesce, le cotture classiche nuove ricette

lunedì 18 settembre 2017

Scopri

Il Pan di Spagna ed il suo utilizzo

giovedì 21 settembre 2017

Scopri