Nido di pasta kataifi, uovo e crema di asparagi


chef Danilo Angé


Pulire gli asparagi, legarli a mazzetti, farli cuocere in acqua salata, raffreddarli in acqua e ghiaccio, scolarli, tagliarli a pezzetti tenendo a parte le punte.

Tagliare i porri a cubetti, farli appassire in una casseruola con poco olio, unire le patate sbucciate e tagliate a pezzetti, coprire con il brodo, salare, pepare, cuocere per 30 minuti.

Frullare le patate con gli asparagi e la panna.

Cuocere le uova in acqua per 6 minuti, raffreddarle e sgusciarle.

Con la pasta kataifi formare 10 nidi, disporli su una placca e farli cuocere in forno a 190°C per 8 minuti.

Versare la crema di asparagi nei piatti di portata, adagiarvi i nidi, le uova, le punte degli asparagi e completare con la paprika.


Ingredienti


Per 10 persone

  • 1,5 kg di asparagi verdi
  • 200 gr di porri
  • 400 di patate
  • brodo vegetale
  • 1 dl di panna
  • 10 uova
  • 2 confezioni di pasta kataifi
  • paprika
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Le stagioni in cucina: radicchio e funghi

mercoledì 25 ottobre 2017

Scopri

Interpretando i grandi chef: Gualtiero Marchesi

venerdì 10 novembre 2017

Scopri

Menù d’autunno con le nuove tecniche

mercoledì 15 novembre 2017

Scopri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *